Archives

La sifilide oggi

Data: 2012-11-24
Luogo: Aula 1 Biblioteca Facoltà di Medicina e Chirurgia - Policlinico Universitario di Catania

Con una incidenza annuale di 12 milioni di nuovi casi nel mondo, la sifilide è, dopo l’AIDS, l’infezione sessualmente trasmissibile con il più alto tasso di mortalità. Causata dal batterio Treponema pallidum, si manifesta con ulcere ed escoriazioni e favorisce la trasmissione dell’HIV. Può svilupparsi in diversi stadi, ciascuno caratterizzato da sintomi e decorso diversi. Dal momento che alcune fasi della malattia si caratterizzano per un lungo decorso senza manifestazioni cliniche evidenti, è possibile un’evoluzione progressiva in assenza di diagnosi e terapia. Se non trattata adeguatamente, la sifilide può causare danni al sistema nervoso ed ai vasi arteriosi, disturbi mentali, fino ad arrivare alla morte. Grazie a un semplice test diagnostico ed all’elevata efficacia dell’antibioticoterapia, è oggi un’infezione potenzialmente controllabile dai sistemi di sanità pubblica.

Il convegno si propone di offrire una panoramica generale sulle prospettive attuali nella diagnosi e terapia della sifilide, ai fini di un preciso inquadramento diagnostico ed un adeguato management clinico del paziente. L'evento è rivolto ai medici specialisti di tutte le discipline, nonché agli specializzandi ed agli studenti del corso di laurea in medicina e chirurgia e degli altri corsi di laurea sanitari.

 

Allegati:
Programma8.pdf

Pin It on Pinterest