Archives

I Meeting Cardiologico Catanese: Updates in Heart Failure

Data: 2015-05-08
Luogo: Aula Magna Policlinico Universitario di Catania

Lo scompenso cardiaco colpisce oggi circa 10% della popolazione oltre i 75 anni e rappresenta in atto la più frequente causa di ricovero ospedaliero. La diagnosi è prevalentemente clinica, nonostante fino al 50% dei pazienti possa essere asintomatico, e la severità della malattia determini un forte impatto sulla qualità della vita dei pazienti colpiti. Lo scompenso cardiaco presenta solitamente un decorso cronico ed una prognosi strettamente correlata alla diagnosi precoce ed alla tempestività della terapia.

Il “I Meeting Cardiologico Catanese: Updates in Heart Failure” si inscrive nell’ambito del Progetto CARE (Continous Advances for Reaching Excellence) promosso dall’associazione socio-culturale Axada Catania. Tale progetto, in un periodo di grande razionalizzazione dei costi sanitari, si propone di innalzare gli standard formativi, puntando su qualità, pragmatismo e rigore scientifico, senza gravare sulle risorse destinate alla formazione con oneri economici aggiuntivi. Scopo del progetto è la creazione di un fitto network di partner universitari, istituzionali, ospedalieri e territoriali, che sia un punto di riferimento per l’organizzazione di training e workshops specialistici teorico-pratici per medici specializzandi, giovani specialisti, odontoiatri in formazione ed altri professionisti della sanità. il metodo didattico è incentrato su un forte pragmatismo, con lo scopo di agevolare i giovani nella crescita clinica e nel potenziamento di conoscenze, competenze e professionalità. L’approccio metodologico proposto è inoltre dinamico, multimodale ed integrato, al fine di offrire una formazione mirata e concreta per creare un collegamento tra teoria e pratica, tra mondo accademico e mondo reale, tra sanità e paziente.

 

L’evento è rivolto ai medici specialisti (con accreditamento ECM – 5 crediti), ai medici specializzandi, agli studenti del corso di Laurea in Medicina e Chirurgia (con accreditamento ADE – 0,5 CFU) e degli altri corsi di laurea sanitari, nonchè, data la rilevanza della tematica ed il suo impatto socio-economico, all'intera collettività. 

Pin It on Pinterest